English

SIETE QUI

AUTORE DEI TESTI

Monica Dengo

PAGINE CORRELATE

DOWNLOAD SPECIMEN e TESO DIMOSTRATIVO

 

scrittura corsiva

Fig. 1


scrittura corsiva

Fig. 2


scrittura corsiva

Fig. 3

scrittura corsiva

Una font per scrivere in corsivo 

L'idea iniziale di questo progetto era di scrivere tutto a mano, Ma dopo anni di collaborazione con l'Istituto Comprensivo di Terranuova Bracciolini ci siamo resi conto che produrre a mano tutto il materiale necessario all'insegnamento era un compito immane. Per questo abbiamo deciso di realizzare una font digitale, l’Italica.

Le forme della font sono quelle del modello di base, prive di svolazzi o elementi personalizzati. Ne abbiamo eliminato alcune troppo complesse per bambini che imparano a scrivere in corsivo. Questa studiata semplicità, adatta al primo apprendimento, stimola ciascun di loro a sviluppare una scrittura personale.

Prendiamo a esempio le lettere b, h, l. Come si vede, non hanno l’asola od occhiello di congiunzione perché il modello segue semplicemente l'idea che le legature siano tratti orizzontali e diagonali. Ciò non toglie che i bambini, nella fase di personalizzazione del corsivo, possano svilupparne l'occhiello.

Dettagli significativi: la maiuscola I (i) può essere confusa con la minuscola l (elle), quindi abbiamo aggiunto su I e J i trattini orizzontali che rendono più riconoscibili e più distintive queste lettere maiuscole.

Altro elemento caratteristico dell’Italica sono i numeri: in particolare il numero 7 è disegnato senza il trattino orizzontale (non è necessario e generalmente non si trova nelle scritture corsive né nei caratteri tipografici). L'insegnante può introdurre questa aggiunta se crede che questa forma di 7 possa confondersi con quella di 1.

Nel realizzare l’Italica ci siamo posti l’obiettivo di riprodurre la naturalezza del segno: senza correggere o perfezionare i tratti scrittorî sono state mantenute le piccole irregolarità causate dall'inchiostro che si deposita sul foglio. Basta osservare le lettere ben ingrandite per accorgersi che i contorni non sono netti né ortogonali, bensì frastagliati e irregolari, come quelli prodotti scrivendo sulla carta.

Una font per insegnare a scrivere può essere vista come una contraddizione: i bambini copiano e imitano, se i grandi non trasmettono l'amore per la scrittura a mano, i bambini non imparano. Per questo motivo la nostra font non intende sostituire la scrittura manuale dell'insegnante bensì affiancarla, integrarla.

Chi fosse interessato all'acquisto dell’Italica è pregato di contattarci direttamente. Siamo interessati alla sua diffusione in ambito didattico e al suo utilizzo in pubblicazioni per bambini. 

font italica